Shopping cart
€0,00

LA VIDEOSORVEGLIANZA

L’adozione di sistemi di videosorveglianza è in crescita costante (provv. del 8 Aprile 2010).

Questi sistemi trattano dati personali come la voce e l’immagine che sono da considerarsi, in base alla Direttiva 95/46/CE ed alla normativa italiana, informazioni riferite ad una persona identificata o identificabile.

Una speciale attenzione è dedicata alle garanzie sul fronte dell’informazione ai soggetti che transitano in aree videosorvegliate (sempre obbligatori i cartelli informativi, salvo nel caso di telecamere installate a fini di sicurezza pubblica) e ai limiti per la conservazione dei dati raccolti tramite telecamere e videosorveglianza, che può superare le 24 ore solo in casi particolari (indagini di polizia e giudiziarie, sicurezza degli istituti di credito, ecc.)

La pratica DI AUTORIZZAZIONE ALLA VIDEOSORVEGLIANZA, conditio sine qua non è possibile installare tali dispositivi.

La stessa prevede i seguenti adempimenti:

Un sopralluogo tecnico con l’analisi dell’impianto di videosorveglianza.
La redazione dell’autorizzazione.
La planimetria con valutazione del posizionamento delle telecamere.
La relazione tecnica sulla gestione e l’utilizzo dell’impianto di videosorveglianza.
e l’invio della stessa all’INAIL.

Per qualsiasi ulteriore informazione o consulenza contatti i Ns TECNICI in ufficio allo 0809648231 o tramite il seguente form https://corsisicurezzalavoroweb.it/contatti/

Tutti i nostri corsi organizzati e certificati da For.Sic Formazione Sicurezza (vai al sito)

I NOSTRI SERVIZI
Leggi Precedente
Il datore di lavoro
Leggi Successivo
RADON