Shopping cart
€0,00

Cos’è la visita medica sul lavoro?

visite mediche del lavoro

In cosa consiste la visita medica lavoro?

Medicina del lavoro - visita medica lavoroLa visita medica lavoro è uno dei diritti più importanti dei diritti dei lavoratori. Si tratta di una visita medica a cui ognuno deve sottoporsi prima e durante la propria attività lavorativa. Quindi è una visita medica che sarà per forza di cose tenuta durante l’attività lavorativa e programmata dal datore di lavoro. Il lavoratore verrà visitato da un medico professionista qualificato come medico del lavoro che osserverà tutti i parametri vitali e lo stato di salute dell’esaminato in modo da stabilire se il soggetto è idoneo o no al lavoro che dovrà svolgere.

Il costo della visita, secondo la normativa che regola la sanità e la sicurezza sul luogo di lavoro e la prevenzione per quanto riguarda la salute dei dipendenti, è totalmente a carico del titolare dell’azienda. La normativa a cui fare riferimento è il Testo Unico o DLgs 81/08.

E’ necessario preservare la salute dei dipendenti in caso di richiesta diretta da parte del lavoratore. Richiesta che però deve essere prima valutata come necessaria per accertare eventuali danni o rischi per la salute causati dal lavoro dal medico del lavoro. I tempi per le visite mediche e le ripetizioni periodiche delle stesse vengono stabilite dal medico di competenza tenendo in considerazione l’occupazione specifica del dipendente e i relativi rischi.

Salvo particolari esigenze, come ad esempio attività che corrono alcuni rischi particolari per i quali è previsto l’obbligo di controllo sanitario periodico, comunque, la visita medica del lavoro si svolge annualmente. Le eccezioni cui si faceva riferimento prima riguardano: le occupazioni di movimentazione carichi effettuato a mano, il lavoro al videoterminale, occupazioni in presenza di rumore, vibrazione, radiazione ottica elettromagnetica o artificiale, lavori a contatto con sostanze chimiche, cancerogene o amianto. Inoltre si ritiene un rischio il lavoro a contatto con sostanze biologiche.

Tipologie di visite mediche sul lavoro

Le visite mediche sul lavoro previste dalla normativa vigente sono diverse e si distinguono nelle tipologie descritte in seguito.

  • Visita preventiva: utile a stabilire l’idoneità del dipendente al lavoro che andrà a svolgere,
  • Visita medica per valutare la possibilità di cambiare occupazione,
  • Controllo medico da effettuare in seguito alla fine di un contratto di lavoro se durante il periodo di attività il dipendente è stato esposto a sostanze chimiche.
  • Visite mediche richieste dal dipendente,
  • Visite mediche per l’idoneità al ritorno al lavoro dopo una sospensione per malattia prolungata oltre i 2 mesi
  • Visite mediche per presenza di rischio annotato nella cartella sanitaria del dipendente.

visite mediche del lavoroIl medico del lavoro e le visite ai dipendenti

Le visite mediche per il lavoro vengono effettuate sempre da un medico del lavoro competente in materia di rischi per la salute e i risultati ottenuti vengono raccolti in cartelle sanitarie e di rischio. Le suddette cartelle si custodiscono in appositi schedari del medico del lavoro che si occupa delle visite.  All’interno della scheda sanitaria di ciascun dipendente, il medico del lavoro, raccoglie i dati riguardanti i controlli sanitari, i tempi a cui è stato esposto il dipendente agli agenti fisici come rumore, ultrasuono, infrasuono, vibrazione meccanica, campo elettromagnetico, radiazione ottica, microclima e atmosfera iperbarica. I dati suddetti vengono riferiti al medico di competenza dal titolare dell’azienda tramite il rapporto di prevenzione alla salute.

Se vuoi seguire tutte le novità metti “Mi Piace” –> FACEBOOK

Approfondimenti
Previous reading
Il medico del lavoro
Next reading
Competenze e conoscenze dell’addetto ai ponteggi