Shopping cart
€0,00

I corsi di formazione per la sicurezza dei lavoratori

preposto sicurezza sul lavoro

La formazione sulla sicurezza è obbligatoria per tutti i lavoratori, non solo i dipendenti ma anche i preposti e i dirigenti.

preposto sicurezza sul lavoroIl programma del corso sicurezza lavoratori generalmente comprende l’apprendimento dei rischi in ambito aziendale; approfondimenti sui rischi legati alle mansioni specifiche; la conoscenza dei diritti e doveri di lavoratori, responsabili e dirigenti; la conoscenza delle procedure e delle misure per gestire le emergenze.

La formazione deve avvenire all’inizio del rapporto di lavoro o del cambiamento di mansione, oppure nel momento in cui vengono introdotti nuovi macchinari e nuove procedure lavorative. La legge prevede che il datore di lavoro si occupi di fornire ai dipendenti una formazione sulla sicurezza in linea con le loro competenze linguistiche, che sia quindi comprensibile anche per i lavoratori stranieri.

Spieghiamo ora brevemente in cosa consiste la formazione sulla sicurezza e come funzionano i corsi per lavoratori e quelli di aggiornamento per ogni categoria professionale.

Il corso base sulla sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro

Il corso base sulla sicurezza sul lavoro si articola in due parti e prevede:

  1. un modulo di formazione generale: ha durata di 4 ore ed è uguale per tutti i settori Ateco. La partecipazione costituisce un credito di formazione permanente, cioè che rimane per tutta la vita professionale del lavoratore.
  2. un modulo di formazione specifica: riguarda i rischi riferiti alle mansioni specifiche, le procedure di prevenzione e protezione tipiche del settore o del comparto dell’azienda. Gli argomenti non sono uguali per tutti, ma ogni azienda adegua il programma alle attività specifiche svolte dai propri lavoratori e affronta le problematiche che tipicamente caratterizzano il settore aziendale.

I corsi sicurezza per lavoratori specifici

A differenza del modulo di formazione generale, che è valido per tutta la carriera del lavoratore, per la formazione specifica è necessario seguire dei corsi di aggiornamento periodici. La durata della formazione specifica varia in base ai settori, ovvero alla tipologia di rischio individuato per ogni settore:

Professioni a rischio basso:

Appartengono a questa categoria le attività commerciali, ristoranti, bar, alberghi, mercanti, piccoli artigiani.
La formazione consiste in 4 ore di formazione generale + 4 ore di formazione specifica riguardante il settore di appartenenza.
É richiesto un Aggiornamento corso per lavoratori a rischio basso ogni 5 anni, di minimo 6 ore.

Corso per lavoratori a rischio medio: le professioni a rischio medio:

Questa categoria comprende i settori agricoltura, trasporto, sanità, istruzione, pubblica amministrazione.
Sono richieste 4 ore di formazione generale + 8 ore di formazione specifica riguardante il settore di appartenenza.
Si prevede un aggiornamento ogni 5 anni, di minimo 6 ore.

Corsi sicurezza per lavoratori a rischio alto: le professioni a rischio alto

Riguardano i lavoratori dell’edilizia, dell’industria, le attività minerarie, le attività manifatturiere.
Il corso si articola in 4 ore di formazione generale + 12 ore di formazione specifica riguardante il settore di appartenenza
Aggiornamento corso ogni 5 anni, di minimo 6 ore.

Approfondimenti
Previous reading
La formazione del datore di lavoro Rspp
Next reading
Perché è necessario fare formazione sulla sicurezza?