Shopping cart
€0,00

Quali sono le sanzioni per la mancata formazioni antincendio?

corso antincendio rischio basso

La formazione per la sicurezza sul lavoro (anche quella antincendio) è obbligatoria. Quali le sanzioni per la mancata formazione?

corso antincendio rischio bassoIl Testo Unico sulla sicurezza nei luoghi di lavoro stabilisce quali sono gli obblighi da adempiere in materia di sicurezza sul lavoro e ne regola quindi anche la necessaria formazione. Il Dlgs 81/2008 stabilisce anche che la formazione dei lavoratori o dei datori di lavoro sia obbligatoria con appositi corsi on-line sicurezza sul lavoro per lavoratori e datori di lavoro.

Ovviamente, se la formazione è obbligatoria, ne consegue anche che il mancato adempimento di questi obblighi formativi porti al rischio di incorrere in sanzioni, rivolte soprattutto al datore di lavoro. Sanzioni non solo pecuniarie, ma che possono portare all’incarcerazione, più o meno lunga, della figura responsabile.

Il contesto italiano, dove per ogni legge quanto meno si cerca di trovare l’inganno per non rispettarla,  e risparmiare così tempo e denaro, soprattutto se dietro il mancato rispetto della norma non  è prevista nessuna sanzione, è un contesto malato e distorto. Sottolineiamo infatti che sarebbe il caso di cambiare mentalità a questo proposito. Rispettare le norme di sicurezza sul lavoro, ha un vantaggio diretto per l’azienda. Ragionare in termini di prevenzione permette di evitare tutti quei costi nascosti che una mancata sicurezza può portare, così come ai costi diretti ed indiretti degli infortuni sul lavoro.

Infortuni che possono addirittura portare alla morte oppure lasciare gravemente sfigurate le persone che riescono a sopravvivervi. Alcuni esempi eclatanti di questi casi riguardano proprio la sicurezza antincendio.

Il rischio di incendio

Il rischio di incendio infatti è uno dei rischi più diffusi degli ambienti di lavoro. Ovviamente dipende molto dal tipo di attività lavorativa che si svolge all’interno dell’azienda in questione. Per questo sono stati individuati tre livelli di rischio per i quali sono previsti specifici corsi di formazione: alto, medio ed infine il più diffuso, il corso antincendio rischio basso.

I corsi antincendio possono essere seguiti da lavoratori, preposti e anche titolari nel caso l’azienda non superi i 5 dipendenti, e devono essere strutturati in modo che durante le ore di formazione, si ottengano gli strumenti necessari per elaborare un piano antincendio ad hoc per la propria sede aziendale oltre alle competenze utili per istruire tutti i lavoratori all’adempimento delle norme antincendio. Inoltre è previsto anche un aggiornamento corso antincendio specifico come ad esempio il nostro aggiornamento corso antincendio rischio basso.

Ma quali sono le sanzioni per la mancata formazione antincendio?

Gli Addetti alla Prevenzione degli Incendi sono figure che devono essere presenti in ogni azienda in numero variabile a seconda delle dimensioni e del numero di lavoratori. Devono ricevere una formazione per poter ricoprire tali ruoli, ed in caso di mancata formazione il datore di lavoro potrebbe essere arrestato tra 2 a 4 mesi oppure dovrà pagare un’ammenda da 1.315,00 €. a 5.699,20 €.

Approfondimenti
Previous reading
Le definizioni della Norma CEI 11-27 per i lavori elettrici
Next reading
RSPP datore di lavoro rischio medio