Shopping cart
€0,00

Il datore di lavoro come RSPP

Corso Rspp datori di lavoro

Il datore di lavoro può svolgere i compiti del RSPP?

Corso Rspp datori di lavoroSe stai cercando la risposta a questa domanda allora sei nel posto giusto. Qui di seguito infatti proviamo a fare il punto sulla figura del RSPP all’interno di un’azienda. Il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione è un ruolo fondamentale per la sicurezza sul lavoro ed è un ruolo che può anche essere ricoperto dal datore di lavoro stesso previa specifica formazione.

Il corso RSPP Datore Lavoro

Il Datore di Lavoro che intende svolgere direttamente i compiti del servizio di prevenzione e protezione dai rischi (DL SPP) deve frequentare uno specifico corso di formazione in materia di sicurezza e salute sul luogo di lavoro, secondo il nuovo Accordo Stato Regioni del 21/12/2011. Lo stesso Accordo prevede inoltre specifici percorsi di aggiornamento con cadenza quinquennale e durata in funzione del livello di rischio dell’azienda (Basso, Medio o Alto), come indicato nell’Allegato II dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/11.

P.S.: a questo proposito, se hai bisogno di schiarirti le idee, ti consigliamo vivamente di dare un’occhiata ai nostri corsi sicurezza datori di lavoro!

Il primo quinquennio dall’entrata in vigore dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/11 è scaduto il giorno 11/01/2017: entro tale data tutti i Datori di Lavoro che svolgono direttamente i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione formati prima dell’entrata in vigore dell’Accordo Stato Regioni avrebbero dovuto completare il percorso di aggiornamento.

In quali casi il datore di lavoro può svolgere le funzioni di RSPP?

Il datore di lavoro potrà assumere in proprio le funzioni di RSPP nei seguenti casi:

1. Aziende artigiane e industriali: fino a 30 addetti
2. Aziende agricole e zootecniche: fino a 30 addetti
3. Aziende della pesca: fino a 20 addetti
4. Altre aziende: fino a 200 addetti

Chi assume il ruolo di RSPP quando non è possibile farlo dal Datore di Lavoro?

RSPP datori di lavoroNel caso in cui non sia possibile per il datore di lavoro l’assunzione dell’incarico di RSPP, si dovrà provvedere ad incaricare un impiegato interno o rivolgersi ad un RSPP esterno. Si specifica che il dipendente designato all’incarico dovrà seguire il corso di RSPP consulente esterno.

La formazione del RSPP

La funzione di RSPP interno o esterno all’azienda prevede la qualificazione delle figure preposte attraverso la frequentazione di specifici corsi di formazione in dipendenza del settore ATECO dell’impresa. Così come sono previsti i corsi di formazione sono anche previsti corsi di aggiornamento.

Corsi Sicurezza Lavoro Web è in grado di erogare il corso di formazione per il datore di lavoro che vuole assumere in proprio le funzioni di RSPP  ai sensi del comma 2, art 34 del Testo Unico sulla Sicurezza in modalità e-learning secondo quanto previsto dall’Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011. Il corso comprende il modulo normativo ed il modulo gestionale per i seguenti livelli di rischio:

Il percorso formativo dovrà essere completato ed integrato in relazione ai livelli di rischio con la frequenza di corsi frontali relativi al modulo 3 (tecnico) e al modulo 4 (relazionale), non eseguibili a norma di legge in modalità e-learning, con durata residua variabile in relazione al livello di rischio aziendale. Inoltre è previsto, a cadenza quinquennale anche un aggiornamento corso RSPP datore di lavoro.


Per maggiori informazioni contattaci –> CONTATTI
Se vuoi seguire tutte le novità metti “Mi Piace” –> FACEBOOK

Approfondimenti
Previous reading
Aggiornamento Corso Preposto e Aggiornamento Dirigenti per la Sicurezza
Next reading
Testo Unico sulla sicurezza: la sicurezza antincendio